Artroom

“ASPETTANDO VIAGGIO IN ABRUZZO” 

Sabato 10 Settembre – dalle ore 17 presso l’Abbazia di San Bartolomeo – Carpineto della Nora

La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 10 al 18 settembre 2022

IL PROGETTO EDITORIALE E LA MOSTRA

Il luogo ospiterà la mostra collettiva «Aspettando Viaggio in Abruzzo» ideata e curata da Marco Marezza, fotografo legato all’universo della fashion, e Flavio Di Renzo, artista dell’immagine contemporanea. L’iniziativa nasce dal duplice desiderio dì dare risalto al lavoro dei due artisti e di presentare il loro progetto comune relativo alla realizzazione dì un libro dedicato all’Abruzzo.

Il concept del volume fotografico focalizza uno scenario spettacolare in forma equilibrata tra natura, arte, artigianato e moda, attraverso il quale l’Abruzzo apparirà sotto una luce diversa ed innovativa. Saranno coinvolte nel progetto le istituzioni e le strutture turistiche regionali per una filosofia strategica del turismo a tutela dell’attività economica delle imprese, nel rispetto dell’ambiente e in armonia con la cultura collettiva.

LA CORNICE DI S.BARTOLOMEO

Le due navate laterali dell’Abbazia ospiteranno: a destra il progetto fotografico di Marco Marezza dedicato alla Toscana “Viaggio in Toscana”, un esempio stilistico e contenutistico che pone le basi per la proposta editoriale dedicata all’Abruzzo; a sinistra il progetto di scenofotografia “Più” di Flavio Di Renzo, che narra delle sue origini abruzzesi attraverso le vicende e il corpo della nonna Lena, che si trasforma in paesaggio.

L’Abbazia di San Bartolomeo sorge su un dosso roccioso e contro uno spettacolare anfiteatro di montagne ( Pietrarossa ) …

GLI SCATTI DEDICATI A PIETRAROSSA

Il transetto di sinistra ospiterà immagini di Flavio Di Renzo “Nebbie a cost ruzze, acque a precipizie” dedicate a Carpineto della Nora e a Pietra Rossa, la conformazione rocciosa che abbraccia il paese e sovrasta l’Abbazia di S. Bartolomeo.

LA REALTA’ AUMENTATA DI SlashFolderAR

Le opere propongono un’innovativa esperienza di fruizione artistica.

Arte generativa che annulla i confini tra discipline artistiche, così come quelli tra spazio fisico e virtuale. Fotografia, video, musica (grazie alla collaborazione con il trio O To Stella), reale, virtuale, realtà aumentata. Grazie all’App “SlashFolderAR” – ideata da F. Di Renzo – alcune delle opere prendono vita attraverso lo smartphone: in questo modo cambia il rapporto dell’artista con le sue creazioni ma anche quello del pubblico con l’opera.


L’iniziativa è organizzata in collaborazione con il Comune di Carpineto della Nora, l’Associazione S. Bartolomeo, la Proloco “Voltigno”, con “Terra Autentica” società cooperativa, con “Civita dell’Abbadia” e con il patrocinio del MIC Ministero della Cultura, della Regione Abruzzo, della Provincia di Pescara, del Comune di Carpineto Nora, del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Partner tecnico SlashFolder.

di Marco Marezza e Flavio Di Renzo 

Un commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.