Tema Centrale

Dandy in New York

Cosa significa essere un dandy a New York?

È un’ottima domanda poiché la nostra società è cambiata così tanto se confrontata con quella britannica vittoriana in cui il “dandismo” come movimento trova le sue radici verso la fine del diciannovesimo secolo.

A Londra, in particolare, i giovani della classe media emergente erano affascinati dai sentimenti malinconici e dalle vite stravaganti incarnate dai “bohémien” in Europa e in particolare in Francia. Ciò è accaduto in relazione al sentimento generale secondo cui la “fine del secolo” in arrivo avrebbe segnato la fine di un’intera era per l’umanità (e Dio sa quanto avessero ragione, considerando gli eventi del XX secolo).

Ma in Inghilterra, la reazione dei giovani prese una svolta diversa e, in modo molto britannico, l’attenzione fu rivolta sull’aspetto e sullo stile di vita che volevano incarnare. Invece di confinarsi in minuscoli poveri appartamenti per scrivere poesie al lume di candela e lottare con la bronchite (questa è, purtroppo, la tipica rappresentazione del bohémien francese di quel tempo), gli “hippies” londinesi decisero di dedicarsi all’estetica al punto di trasformarlo quasi in un culto o una mania.

Abiti sgargianti, accessori stravaganti, alcuni dettagli a quel tempo considerati per lo più femminili, era il modo in cui questo movimento di “ribelli” decise di infrangere le convenzioni e affermare l’importanza della bellezza e dell’amore nella vita. Quello spirito e l’essenza del movimento non sono cambiati più di cento anni dopo nella Grande Mela.

Sicuramente il contesto e la società sono diversi, ma un uomo che decide di non essere convenzionale, di esprimere la sua individualità con la sua presenza e il suo aspetto, trova l’ambiente ideale a New York. È interessante notare che Brooklyn è stata il palcoscenico privilegiato per questa nuova lunga ondata di amanti dell’estetica e della bella vita. La ragione può essere trovata nel pieno rinascimento che il quartiere più iconico della città ha vissuto negli ultimi dieci anni: nuovi vibranti quartieri, vita notturna eccitante, barbieri alla moda, sarti locali, tutto il necessario per creare il tuo stile unico e affermare la tua identità alle persone intorno a te.

Questo è essere un dandy a New York.

By Joseph Ralph Fraia

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.