Sport

Guinness Pro 14

Il rugby Internazionale del GUINNESS PRO14 pronto alla ripresa.

Ad oggi le gare sono previste a porte chiuse nel rispetto delle disposizioni anti-Covid del governo italiano in merito agli sport di squadra. I tifosi italiani potranno seguire le due partite in diretta televisiva sulla piattaforma digitale DAZN, dalla stagione 2018/2019 broadcaster italiano del torneo che, avendo un grande interesse ha visto ultimamente l’ingresso del fondo di private equity CVC Partners quale nuovo socio. Un nuovo partner che va a rinforzare l’importanza del torneo nel panorama europeo e mondiale del rugby, permettendo un’ulteriore crescita e nuovi investimenti nel movimento ovale in Italia.

Le due squadre sono tornate al lavoro nel mese di maggio con l’obiettivo di ritrovare una perfetta forma in vista di questa appendice che chiuderà la strana stagione 2019/2020, prima con un lavoro specifico a livello atletico e poi, grazie all’introduzione del pallone, con allenamenti tecnico/tattici.

I due staff tecnici potranno contare sui nuovi innesti arrivati durante la campagna di rafforzamento estiva che ha visto anche alcuni scambi proprio tra le due squadre; come quello tra i due tre quarti Edoardo Padovani -approdato a Treviso- ed AntonioRizzi -sbarcato a Parma- che affronteranno così i loro ex compagni per la prima volta.In particolare la rosa dei delle Zebre ha salutato anche altri giocatori d’esperienza ed alcuni stranieri, mettendo invece sotto contratto diversi giovani promettenti provenienti dal massimo campionato italiano.

Altra importante novità in casa della franchigia federale è quella legata allo staff tecnico che ha accolto due nuovi assistenti allenatori: Andrea Moretti e Fabio Roselli che si occuperanno rispettivamente degli avanti e dei trequarti. La Benetton Treviso, salutato otto giocatori, ha invece innestato nel proprio organico cinque giocatori d’interesse nazionale.

“Da oltre un mese la squadra ha ripreso ad allenarsi presso gli impianti sportivi de “La Ghirada”.

-dichiara il Presidente trevigiano Amerino Zatta Sin dall’inizio l’intento è stato quello di recuperare la forma per affrontare nel migliore dei modi gli impegni che ci si prospettano. Le gare contro le Zebre serviranno da test per capire come abbiamo lavorato in questi mesi e ci pre-pareranno per la nuova stagione. Dopo diversi mesi di inattività finalmente si torna al rugby giocato che è quello che appassionano i e tutti i nostri tifosi”.“Si torna a giocare nella forma più bella : quella dei derby con laBenetton. -esordisce il Presidente delle Zebre Andrea Dalle-donne- Indiscutibilmente il gioco del rugby deve essere vissuto in ogni sua sfaccettatura ed una parte importantissima la fanno i tifosi ed il terzo tempo. Quindi, per il momento, ci mancherà una parte fondamentale … ma tornare a gustare i sapori e gli odori del campo sarà per tutti una grande gioia”

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.