Livestyle&Gourmet

Cos’hanno in comune fumetto, moda, cultura e hairstyling?

È il caso interessante di come un fumetto possa ispirare nuove tendenze e nuove correnti. E succede anche nel caso della moda-capelli.

In una professione che vede impegnate le regole della pittura, della musica e soprattutto della scultura, la contaminazione di ogni altra forma di espressione, compreso il fumetto avviene senza indugio.

È il singolare caso del salone KEERY di Abbiategrasso e del suo fondatore Claudio Chierichetti, che in una delle sue ricerche, si è ispirato ai fumetti giapponesi, e ha creato un nuovo modo di tagliare i capelli.

Classe ‘79, figlio d’arte, fonda nel 2000 il progetto KEERY, un salone dove un team di professionisti realizza tagli e colorazioni condensate direttamente dalle ricerche di Claudio.

Non poteva che chiamarsi “MANGA CUT”. Una tecnica particolare di taglio, ispirata al modo in cui vengono disegnati i capelli, nei celebri fumetti giapponesi.

La collaborazione con multinazionali dell’hair care professionale, le fashion weeks e l’incontro con numerosi stilisti tra i più eclettici, gli permettono un simbiotico scambio di idee, progetti e creatività.

Intuizioni e tecniche, che condivide insieme ad una affiatata squadra e con la clientela del salone,  mentre svolge il Suo attuale ruolo di consulente per Saloni di bellezza, in attesa di esordire con un nuovo progetto di franchising.

Il Giappone è una terra ricca di simboli identificativi che riguardano la propria cultura, la propria storia e la fierezza di appartenere a un popolo.

Questo è un viaggio che parte molto lontano. Sin dall’antichità fino all’epoca moderna in cui viviamo, il Giappone lascia con forti caratteri i segni, che lo distinguono. Il Sol Levante, i Ciliegi, Il Fujiama, i Samurai e le loro affilatissime spade. L’arte oratoria delle geishe con i loro preziosi costumi. L’arte figurativa e le sue tecniche di scultura e pittura. La tecnologia e la ricerca. Si potrebbe continuare per pagine. E questo si incontra a chiare tinte, anche nei loro particolari fumetti “MANGA”. Fumetti che raccontano personaggi spesso fuori dagli schemi, dai poteri straordinari e soprannaturali, e con coloratissimi capelli “esplosivi”.

Una terra dove il design incontra i luoghi, la natura e il desiderio di veder proiettato un piccolo spazio verso il mondo, non può essere che la culla (e la fonte), di numerose ispirazioni, che spaziano in ogni direzione. Claudio ed il Suo Team si sono ispirati proprio a questo, realizzando con minuziosa attenzione la tecnica MANGA CUT.

Una tecnica dedicata a un pubblico giovane, “coraggioso e colorato”, esattamente come i protagonisti e gli eroi di questi avvincenti fumetti.

Come realizzare il look più simile a questi fumetti? La risposta del team artistico del salone, non si è fatta attendere. Ogni dettaglio infatti è stato accuratamente studiato. La tecnica “MANGA CUT” viene realizzata utilizzando un particolare rasoio. Su questo strumento viene innestata una lama di fattura giapponese. Questo ricorda le katane, le spade dei samurai. Il pettine utilizzato, anch’esso fabbricato in Giappone, è leggerissimo e molto maneggevole. La preparazione dei capelli prevede l’utilizzo di un impacco, ottenuto dalle foglie e fiori di ciliegio per renderlo più scivoloso.

Una volta preparati i capelli, la tecnica di taglio prevede dei movimenti rapidi e decisi. Movimenti che riportano alle arti marziali, dove il controllo e la determinazione sono il fondamento del risultato. La lama così incide i capelli, e conferisce loro una particolare struttura e sostegno. Ciò che se ne ottiene sono tagli particolari, che permettono di vedere i capelli che “esplodono” nello spazio. Proprio come nei fumetti MANGA. Definiti affilati e pungenti! Per entrare dritti nel ruolo degli eroi e delle eroine di queste fantastiche stories.

www.keerybeauty.com
di Giovanna Repossi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.