Livestyle&Gourmet

KOWASKY

ACTIVEWEAR BY MINIKA KO

Le donne imprenditoriali di tutto il mondo stanno abbandonando concezioni culturali obsolete di cosa significhi essere una donna professionista. Stanno sfidando l’aspettativa che una carriera significhi avere un lavoro d’ufficio. Allo stesso tempo, l’industria della moda non si è adattata del tutto alla necessità di funzionalità senza rinunciare alla forma e all’espressione personale.

KOVASKY – l’ultima collezione della designer newyorkese Minika Ko – ha affrontato questa sfida con risultati sorprendenti per tutti i giramondo che hanno bisogno di abiti eleganti ma che richiedono poca manutenzione e per i poliedrici che desiderano pezzi che possano stare al passo con i loro frenetici orari. Questo servizio editoriale racconta una storia di quattro donne che stanno ridefinendo il concetto di “donna professionista”. La cantante lirica Anna Cley è una delle tante donne che hanno rapidamente gravitato sulla linea KOVASKY per il suo netto miglioramento sulle silhouette senza tempo.

La sua vita sembra uscita da un film: è diventata un ingegnere spaziale solo per ruotare di 180 gradi per poi diventare una musicista. Una volta che ha ottenuto successo come interprete e imprenditrice, ha rinunciato avviando la sua organizzazione non profit (Vocalise) che si concentra sulla riabilitazione di sopravvissuti a trauma.

Come tale, gli abiti Coco LBD e Ren Racer che indossa riflettono il suo background classico ma con un tocco feroce. KOVASKY trasuda una sensibilità che rispecchia in modo impeccabile chi lo indossa – come è chiaro con la cantautrice Natie Barret-Mas. Sebbene abbia già realizzato uno dei sogni impossibili per chi fa musica – una tournè e con Beyoncè e Jay-Z – Natie da allora ha prodotto e suonato la sua musica, con l’obiettivo di utilizzare la sua voce per unire le persone di ogni ceto sociale. Gli accentuati pantaloni a zampa d’elefante Falling water sono indicativi della forza fortemente creativa di Natie.

La futuristica star del J-Pop Erina Yoshinaga illustra come KOVASKY fa appello agli artisti multidisciplinari di ogni provenienza. Yoshinaga non è la tua tipica star di J-Pop: non solo scrive e produce le sue canzoni, ma ha anche filmato e diretto i suoi video musicali. Come tale, il suo ‘minaccioso’ busto Gladiatore e i leggins sottili ma sexy della gonna Peekaboo offrono individualità e versatilità che sono perfetti per un artista in movimento. I tessuti ad alte prestazioni di KOVASKY ti assicurano di non dover scendere a compromessi per semplificare lo stile. Per la modella jet-setter Kennedy Jade – che è stata presentata alla settimana della moda di New York e Parigi – avere abiti che sono eleganti ma che sono lavabili in lavatrice e resistenti alle pieghe è un vantaggio rivoluzionario. Abbinando il top Falling water con la gonna Matrix per un incontro di lavoro e abbinando il top-crop Ares con la gonna Highline per una serata fuori città, gli abiti sono progettati per fare colpo. Con KOVASKY, Minika Ko ha creato uno spazio prezioso nel mondo della moda in cui le donne possono sentirsi ammirate, belle e ‘empowered’ senza sacrificare il comfort. I design KOVASKY – realizzati in modo sostenibile con tessuti all’avanguardia che, in alcuni casi, sono idrorepellenti – ci invitano a un futuro in cui celebriamo e supportiamo tutte le donne nei loro sforzi. Le donne possono puntare sempre piu’ in alto e gli abiti di Minika li stanno favolosamente aiutando a realizzare.

By Kathleen Kane

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.