Artroom

The color of sound

Anna Cley è un’artista. Formidabile.

Cantante lirica rinomata e acclamata a livello internazionale, una donna bella e talentuosa con un’affascinante “storia più grande della vita”: anni di studio nell’opera, intervallati dai suoi studi e dalla carriera di ingegnere aerospaziale, fino ad abbracciare pienamente il suo viaggio artistico.

Anna non ha paura di sperimentare e rompere i confini convenzionali di generi e stili; ecco perché non ha esitato un momento quando si è presentata l’opportunità di lavorare con il compositore e artista di musica elettronica Ben Cockerham.

Anna e Ben sono stati in grado di trovare una chimica unica e profondamente connessa a livello artistico e produrre l’album ‘Opera EnCodice.’

Sei tracce – disponibili su tutti i principali servizi di streaming – che offrono un’esperienza che trascende la musica.

La potente voce di Anna produce suoni che avvolgono la musica di Ben e continuamente emerge e immergere se stessa attraverso le note sintetiche, a volte per contrasto, a volte dissolvendosi in essi. Ho avuto l’onore di incontrare Anna in diverse occasioni e la sua grazia e il suo talento sono ipnotizzanti: parla di musica in modo unico e accattivante. Le frequenze e le onde create dalla voce umana interagiscono con la natura, l’armonia cosmica e le emozioni umane.

Un giorno lei mi ha menzionato l’affascinante relazione tra suono e colori, entrambi fatti di onde e frequenze, e quanto profondamente influenzano inostri sentimenti, stati d’animo e comportamento. Da questo affascinante parallelismo, abbiamo deciso di mettere in pratica queste idee e lavorare a un progetto fotografico sperimentale che combina immagini e suoni, parte di una produzione di cui puoi goderti un’anteprima in questo articolo.

La voce di Anna e lo spettro dei colori forniranno un’esperienza nuova, inaspettata, musicale e visiva.

“Opera En Code” invia un messaggio forte e potente a tutti, artisti e pubblico: non importa quali siano le sfide che la vitaci presenta, non possiamo perdere la fiducia in noi stessi e nelle nostre capacità, non possiamo aver paura di correre rischi e sperimentare.

Osare e guardare i nostri sogni diventare realtà è la miglior sensazione al mondo. Anna ci fa sognare. Sta a noi farli accadere.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.